Soluzioni avanzate per la digitalizzazione, l’automazione e l’efficientamento dei processi
per Aziende e Studi Professionali

Focus on: MICROSOFT 365

microsoft 365

Indice dell'articolo

Alzi la mano chi non ha mai usato nemmeno un applicativo di Bill Gates.
Nessuno vero? E usate Microsoft 365?

Eh già: da Windows in poi, Microsoft ha stabilito degli standard anche per quanto riguarda gli applicativi in uso negli uffici. In particolare con quattro di questi:
– Word, per l’elaborazione dei testi;
– Excel, per l’elaborazione dei fogli di calcolo;
– Outlook, per la gestione della posta elettronica;
– PowerPoint, per la creazione di presentazioni (ed impropriamente di impaginati… ma andiamo OT e poi finisce che divento calva!).

Nel frattempo si sono sviluppate molte applicazioni concorrenti, alcune addirittura gratuite, come la suite Open Office di Apache. Prodotti anche buoni, ma che fondamentalmente non hanno messo “in grossa crisi” il colosso di Redmond. Verrebbe da chiedersi perché, avendo a disposizione soluzioni alternative GRATIS che “il loro lo fanno degnamente”, la gente abbia così piacere di pagare una licenza a Microsoft…

Non è tutto oro quel che luccica

Il gatto e la volpe di pinocchio, gli alternativi di microsoft 365
Quando qualcosa è gratis, di solito il prodotto sei tu… (©Disney)

Lungi da me stare qui a sparare a zero sui concorrenti di Office, ma non è tutto oro quel che luccica: sono convintissima che abbiano una loro dignità e che le loro funzionalità in definitiva non siano del tutto disprezzabili e che in certi contesti vadano benissimo, ma non dobbiamo trascurare alcuni aspetti importanti.

I software con licenza GPL – General Public License – tendenzialmente offrono meno sotto diversi aspetti:
– l’interfaccia utente, spesso più complicata e meno user friendly;
– la compatibilità coi formati Office (.docx, .xmls, ecc), dichiarata al 100% ma non è proprio così;
– lo sviluppo è affidato al buon cuore di volontari;
– la scarsità di app che lavorano di concerto tra di loro.

Quest’ultimo aspetto è tutto tranne che secondario.
Immaginate di dover cucinare un pranzo per 30 persone e che vi mettano a disposizione gratuitamente una cucina per farlo con dentro attrezzature ed ingredienti: conveniente no?
Però non c’è il frullatore.
Però non c’è il forno.
Però i piatti sono tutti sbeccati.
Oh, però c’è la macchinetta per insaccare i salami! Che fortuna!

A meno che tutta la vostra attività non sia “bollire l’acqua”, è facile intuire che preparare un pranzo per 30 sarà più disagevole di quanto non sembrasse in principio.

Cosa offre in più Microsoft 365

Vi svelo un segreto: Microsoft 365 offre molto di più di un’interfaccia utente ben pensata.
Prendiamo anche solo le principali applicazioni extra che i competitor non offrono:
Outlook, perché gli altri il gestore di posta/agenda non ve lo danno;
Teams, che fa ben di più che permettervi le videocall: vi permette di virtualizzare l’ufficio;
SharePoint, il sito “interno” che vi permette di condividere le informazioni con tutti e secondo policy specifiche;
OneNote: avete presente quando prendete gli appunti e scarabocchiate decine di pezzi di carta che vanno in giro e che poi non trovate? Ecco, potete smettere di farlo e di perdere le informazioni;
OneDrive: lo spazio “in cloud” garantito da Microsoft per poter allocare con serenità i vostri file.

Non solo, tutte le applicazioni sono interconnesse: potete aprire un OneNote in Outlook, modificare un file Excel in Teams, spedire un file direttamente da Word, salvare automaticamente in OneDrive, pianificare call e incontri… insomma: potete avere un flusso di lavoro continuo, fluido ed efficiente.

E aggiungo anche la possibilità di poter lavorare CONTEMPORANEAMENTE in più di un utente sullo stesso file.

E tutto anche da mobile.
Quindi niente più email non viste, appuntamenti persi, videocall mancate perché non siete alla vostra scrivania, file non disponibili e non gestibili quando siete fuori ufficio. Giusto per fare qualche esempio.
Tutto con una sola suite.

Non è abbastanza?
Siete proprio pretenziosi e Microsoft ne capisce di persone che “vogliono di più”.
Chi l’ha fondata, in fondo, è una di loro.

Uno dei momenti più belli della storia di Microsoft: Steve Ballmer televenditore!

Se vi dicessi Microsoft Power Platform?

E qui calo l’asso, anzi, GLI ASSI.
Microsoft sviluppa una serie di soluzioni BUSINESS pensate per tutte quelle Aziende che non si accontentano affatto di “bollire l’acqua” come nell’esempio di prima.

i fantastici 4 di microsoft 365
Insieme risolvono ogni problema! (© I fantastici quattro – 2005)

Gli strumenti di sviluppo che Microsoft raggruppa sotto al nome generale di Power Platform, sono di base quattro:
Power App: strumento potentissimo di sviluppo di app “custom made”. Microsoft addirittura sostiene che “chiunque possa farsi le proprie app”, anche i non sviluppatori, ma credetemi sulla parola se vi dico che in questo caso l’hanno sparata grossa. Power Apps è veramente un sistema fantastico, ma ci vuole comunque un professionista per maneggiarlo!
Power Automate: lo vuoi un RPA che si smazzi tutto quel lavoro noioso, ripetitivo e codificato che ammorba interi reparti della tua azienda? Ecco servita la soluzione.
Power Virtual Agent: sei ambizioso e vuoi addirittura un chatbot che risponda alle domande? Ecco.
Power BI: hai un sacco di dati raccolti dalle applicazioni sviluppate con Apps e vuoi della reportistica in tempo reale, facilmente leggibile e su misura delle tue esigenze di business? Voilà.

Ogni parte è collegabile alle altre, per fornire un’esperienza utente e di lavoro mai vista prima.
Non solo, facendo tutto parte dello stesso ecosistema Microsoft 365, tutti gli applicativi Office sono integrabili perfettamente con le App sviluppate tramite PowerPlatform.

Non vi basta ancora e volete di più da Microsoft 365?

E se ancora non vi basta, Microsoft mette a disposizione il proprio sistema di cloud computing Azure, per poter tenere “tutto in famiglia” e darvi tutte le garanzie necessarie in termini di cyber security, compliance al GDPR e ad altre normative più recenti come la NIS2 e la DORA.
Cosa chiedere di più?

Vuoi sapere come implementare le infinite possibilità di Microsoft 365 nella tua Impresa?
Contattaci!


Elena Iseni
Mkt e Communication Nubys

CONDIVIDI L'ARTICOLO

chi ha tempo non aspetti tempo!

Ti si è accesa una lampadina?

Cogli ADESSO l’opportunità di MIGLIORARE IL RENDIMENTO del tuo business!

Chiamaci senza impegno allo 02 500 470 80 o scrivici al nostro indiririzzo web@nubys.it :
saremo lieti di ripondere a tutte le tue domande!

Altro dal BLOG

support help
Articoli

Le parole del presente: GDPR

Iniziamo dalle basi: che cos’è il GDPR. Il Regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, dall’inglese General Data Protection Regulation) è un regolamento europeo che disciplina il modo in cui le aziende e le altre organizzazioni trattano i dati personali.

Leggi l'articolo »
on-boarding
Articoli

On-boarding: chi ben comincia…

Settembre è un sempre un momento di fermento dopo l’estate e iniziare un nuovo percorso all’interno di un’Azienda è sempre un’esperienza emozionante: nuovi spazi, nuove persone, nuove procedure, nuove dinamiche…

Leggi l'articolo »
Translate »

Scarica la brochure sull'analisi preliminare

Grazie! Clicca sul pulsante per iniziare il download (PDF, 346 KB)

Scarica l'e-book

Grazie! Clicca sul pulsante per iniziare il download (PDF, 795 KB)